Argomenti

Balneazione [5]
Casse di Colmata [2]
Cupra Marittima [2]
Grottammare [3]
Motonautica [5]
Pesca [2]
Porto di Porto San Giorgio [1]
Porto di San Benedetto [4]
Porto San Giorgio [1]
Ripascimento [1]
San Benedetto del Tronto [9]
Turismo [8]


Log In

Username:

Password:

Connetti



Meteorivierapicena - Stazione di San Benedetto del Tronto


Rassegna Stampa

Parco Marino, c'è chi protesta: «Risorsa? Sono chiacchiere»
Dura presa di posizione dell'associazione ImpresaPesca aderente a Coldiretti: «Situazione kafkiana, un innamoramento di qualche politico miope. Creare 5 o 6 posti di lavoro per farne sparire 500»

“Trasparenza e partecipazione”: «Massignano rimanga nel Parco Marino»
Il gruppo consigliare di minoranza chiede all'Amministrazione comunale di fare un passo indietro e di confermare l'adesione al progetto dell'Area Marina protetta

Tartarughe marine, a San Benedetto il centro regionale di primo soccorso
Accordo tra Riserva Sentina e Università di Camerino, nella struttura universitaria personale specializzato e attrezzature. Un ottimo riconoscimento per l'Oasi

Sì al Parco Marino, il Comune è contento
Gaspari e Canducci: “Traguardo storico, ora lavoriamo per convincere chi è ancora dubbioso”

Parco Marino, Rossi: «Ora è proprio fatta»
Giovedì pomeriggio l'ok definitivo da Roma, comunica l'ex presidente della Provincia di Ascoli.

«Parco Marino, Celani getti la maschera»
Settimio Capriotti non ha digerito la titubanza del Presidente della Provincia in occasione della trasferta a Roma presso il Ministero dell'Ambiente. «Se questi amministratori non vogliono più starci, escano dall'ambiguità»

Canducci: «Parco Marino un'opportunità. Non sprechiamola»
L'assessore all'Ambiente si augura che il progetto vada a buon fine: «Normali i dubbi, ma non buttiamo a mare anni di lavoro»

AL CIRCOLO DEI TONNI

di PGC & SDG

Al prestigioso Circolo dei Tonni di S.BenedettoT. si svolgerà in agosto la I edizione della Pesca d’altura in drifting di Umani [bianchi o neri] di qualsiasi grandezza con rilascio obbligatorio.

Trattasi di pesca sportiva (?) non cruenta (?) cui parteciperanno equipaggi di tonni-pescatori provenienti anche da regioni limitrofe (si parla di ben 25 imbarcazioni). Vinceranno la competizione i tonni che avranno pescato più umani utilizzando esche col più basso libraggio.

Queste le modalità di svolgimento. Gli umani [categorie 60 - 80 - 100 kg., ma anche più] che abboccano all’esca  – nello specifico: tagliatelle al ragù e brasato al barolo – sfiniti da ore di combattimento e catturati, dopo essere stati rimorchiati e sbatacchiati per qualche miglio in mare, verranno avvicinati alla barca dei tonni-pescatori con un’asta di 2 metri (!), misurati, pesati, fotografati appesi a testa in giù, infine rilasciati. Freschi e pimpanti come niente fosse, temprati nel fisico e nel morale, oh-quanto-ci- siamo-divertiti…

Per la salvaguardia della specie umana – non che sia ‘sto gran guadagno - i tonni-pescatori useranno esclusivamente ami Circle Hook che garantiscono la ferrata esclusivamente nella boccadell’umano catturato, senza penetrare nello stomaco, permettendo così la riossigenazione prima del rilascio dello stesso. In ogni caso, su ogni barca ci sarà pronto un tonno-dentista con protesi corazzate di ricambio. Se l’amo resta incastrato nella bocca, ‘azz! ma poco male: è biodegradabile, in 10 giorni passa tutto (?!).
Secondo [chissà quali] studi scientifici, questo civilissimo e progredito modus operandi garantisce il 93% di possibilità di sopravvivenza della specie catturata. Per lo sfigato 7% che non ce la fa, suggestivo funerale in mare con benedizione di tonno-vescovo e discorso di tonno-sindaco o tonno-assessore.
All’emozionante performance “sportiva”- ghiotta vetrina per il turismo piceno e bla bla bla, al pari delle gare di moto e motos-cafoni Powerboat P1 - assisterà la tonneria che conta: tonni-politici, tonni-militari, tonni-prelati, tonni-giornalisti (oddio, giornalisti…), tonni-notabili, tonni-calciatori, tonni-veline/i, tonni-vip. Non mancherà il contorno di tonne-escort tettute liftate sponsorizzate. In migliaia si assieperanno i tonni-tifosi, sugli scogli e sui pontili del Circolo, per incitare e applaudire con clap clap di pinne dorsali e anali gli impavidi concorrenti.
Ai campioni primi classificati, un TIR di “Umano Nostromo” sott’olio.
Infine, foto-ricordo con espressioni (oddio, espressioni…) da scemi…ops, da diversamente intelligenti.