Argomenti

Balneazione [5]
Casse di Colmata [2]
Cupra Marittima [2]
Grottammare [3]
Motonautica [5]
Pesca [2]
Porto di Porto San Giorgio [1]
Porto di San Benedetto [4]
Porto San Giorgio [1]
Ripascimento [1]
San Benedetto del Tronto [9]
Turismo [8]


Log In

Username:

Password:

Connetti



Meteorivierapicena - Stazione di San Benedetto del Tronto


Rassegna Stampa

Parco Marino, c'è chi protesta: «Risorsa? Sono chiacchiere»
Dura presa di posizione dell'associazione ImpresaPesca aderente a Coldiretti: «Situazione kafkiana, un innamoramento di qualche politico miope. Creare 5 o 6 posti di lavoro per farne sparire 500»

“Trasparenza e partecipazione”: «Massignano rimanga nel Parco Marino»
Il gruppo consigliare di minoranza chiede all'Amministrazione comunale di fare un passo indietro e di confermare l'adesione al progetto dell'Area Marina protetta

Tartarughe marine, a San Benedetto il centro regionale di primo soccorso
Accordo tra Riserva Sentina e Università di Camerino, nella struttura universitaria personale specializzato e attrezzature. Un ottimo riconoscimento per l'Oasi

Sì al Parco Marino, il Comune è contento
Gaspari e Canducci: “Traguardo storico, ora lavoriamo per convincere chi è ancora dubbioso”

Parco Marino, Rossi: «Ora è proprio fatta»
Giovedì pomeriggio l'ok definitivo da Roma, comunica l'ex presidente della Provincia di Ascoli.

«Parco Marino, Celani getti la maschera»
Settimio Capriotti non ha digerito la titubanza del Presidente della Provincia in occasione della trasferta a Roma presso il Ministero dell'Ambiente. «Se questi amministratori non vogliono più starci, escano dall'ambiguità»

Canducci: «Parco Marino un'opportunità. Non sprechiamola»
L'assessore all'Ambiente si augura che il progetto vada a buon fine: «Normali i dubbi, ma non buttiamo a mare anni di lavoro»

LE MONT – SAINT – MICHEL DI GROTTAMMARE

di PGC & SDG

Se non stessero troppo faticosamente appiccicati al loro pc, i nostri giornalisti si sarebbero accorti che a Grottammare [Tesino sud] da qualche giorno è emersa dall’acqua un’imponente protuberanza sabbiosa nera a forma di cono, che davvero evoca in miniatura il famoso borgo francese della Bassa Normandia....

Sarebbe una notizia, almeno dal punto di vista estetico.
Il luogo è suggestivo. Specie la mattina presto e al tramonto, quando la fiacca marea (di pochi decimetri, non di 12 metri) mette ancor più in risalto l’isolotto sabbioso assieme ai due vicini “fratelli” rocciosi (diciamo massosi) da tempo in acqua. (Questi, i francesi non ce l’hanno, tiè!).
Insomma la noiosa Riviera delle Palme va meglio caratterizzandosi turisticamente, con grande gioia – suppongo – dei Principi del Parco e di pochi altri fortunati che si vedono ingrandirsi davanti anche la pregiata spianata nera [dove non ci faranno stupidamente parcheggiare i pullman, come in Francia…]

Comunque i lavori fervono, misteriosi. Nessuno fiata. Nessuno spiega.
E’ ricomparsa l’instancabile chiatta spara-merda, e gli zatteroni porta-massi, e draghe e gru e caterpillar e camion… Chissà se costruiranno anche (come in Francia) una piccola diga-strada ad unire terraferma e isolotto e un’abbazia-chalet benedettina romano-gotica sul cucuzzolo…
Chissà dove isseranno i pennoni per le Bandiere Blu, chissà quale pubblicità inventeranno per incitare pellegrinaggi turistici dal mar Tirreno al mare Adriatico…

Giornalisti, informateci! Non possiamo andare sempre alle assemblee di partecipazione di Merli, dove parlano solo di concorsi di idee e di nuovi lungomari e non si sa mai chi vince…
Non possiamo chiedere a Torquati e Primavera [la Cassa di Colmata del porto e quest’isolotto potrebbero essere collegati], avendo quelli ormai “chiuso” la faccenda con l’esposto salva-coscienze. Né ha senso chiederlo alle squadre di pensionati – spettatori che lì si riuniscono sempre più numerosi come ad un luna – park per anziani. <br/>
Meglio interrogare voi giornalisti.
Che succede vicino alla foce del Tesino? Avete perso qualche velina?